Liceo Artistico

Liceo Artistico

Liceo Artistico indirizzo Arti Figurative

Il Liceo artistico è indirizzato allo studio dei fenomeni estetici e alla pratica artistica. Favorisce l’acquisizione dei metodi specifici della ricerca e della produzione artistica e la padronanza dei linguaggi e delle tecniche relative.
Fornisce allo studente gli strumenti necessari per conoscere il patrimonio artistico nel suo contesto storico e culturale e per coglierne appieno la presenza e il valore nella società odierna.
Guida ad approfondire e a sviluppare le conoscenze e le abilità e a maturare le competenze necessarie per dare espressione alla propria creatività e capacità progettuale nell’ambito delle arti.

L’indirizzo Arti figurative prevede ore dedicate all’insegnamento di discipline pittoriche e/o plastiche e scultoree e attività di laboratorio della figurazione (disegno, pittura, modellazione plastica).

Prospettive occupazionali: – Progettista nei seguenti settori: decorazione pittorica e scultorea, scenografia, moda, arredamento – Disegnatore (settore artistico e industriale), pittore, scultore -Restauratore -Incisore – Artigiano

Università

Tutte le facoltà universitarie e in particolare: – Accademia di Belle Arti (pittura, scultura, grafica, decorazione, scenografia, moda, restauro) – Scuole nazionali e private di restauro – ISIA (Istituto Superiore per le Industrie Artistiche) – DAMS (Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo: corsi in Comunicazione e Didattica dell’arte) – Scuole universitarie private: IED(Istituto Europeo del Design), RUFA (Rome University of Fine Arts), NABA (Nuova Accademia di Belle Arti di Milano) etc

Programmi di studio

Scuola Diurna

Il Corso Diurno è dedicato ai ragazzi di età scolare che desiderano recuperare gli anni persi con la bocciatura e raggiungere il diploma di maturità.

Scuola Serale

La Scuola Serale è particolarmente indicata per studenti lavoratori che desiderano concludere gli studi precedentemente interrotti.

Scuola Online

La Scuola Online è ideale per studenti lavoratori che per motivi lavorativi, familiari e organizativi non possono garantire la frequenza in sede